Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Ue: Aiuto (M5s), in vicenda rimborsi io parte lesa

Ue: Aiuto (M5s), in vicenda rimborsi io parte lesa

Disponibile a collaborare, rimborserò personalmente fatture

07 marzo, 18:58
Daniela Aiuto - fonte: PE Daniela Aiuto - fonte: PE

BRUXELLES - L'eurodeputata Daniela Aiuto si dice "parte lesa" ma "pienamente disponibile a collaborare" nella verifica del Parlamento europeo su alcuni suoi rimborsi. "I servizi parlamentari - spiega - hanno contestato alcune ricerche che ho commissionato ad una società di consulenza, perché ritenute frutto di plagio e quindi non rimborsabili dal Parlamento europeo. Ho quindi disposto la sospensione del pagamento delle fatture già emesse. Inoltre ho comunicato ai servizi parlamentari che provvederò personalmente a rimborsare le fatture già saldate". "Resta inteso - prosegue - che agirò legalmente nei confronti della società di consulenza per il rimborso delle somme già sostenute e anche per il risarcimento di ogni ulteriore danno. Pur essendo parte lesa in questa vicenda ho dato la mia piena e totale disponibilità a collaborare con i servizi parlamentari per tutelare il Movimento 5 Stelle".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA