Percorso:ANSA > Europa > Altre news > In marcia da Reggio a Bruxelles, basta ai massacri in Congo

In marcia da Reggio a Bruxelles, basta ai massacri in Congo

Kyenge (Pd): la regione vittima di una guerra a bassa intensità

09 dicembre, 16:25
Cecile Kyenge - fonte: PE Cecile Kyenge - fonte: PE

BRUXELLES - Una marcia della pace partita da Reggio Emilia il 23 ottobre è arrivata ieri davanti al Parlamento europeo a Bruxelles per dire basta ai massacri nell'Est della Repubblica Democratica del Congo.

"Tra ottobre 2014 e maggio 2016, oltre 1160 persone sono state assassinate in modo selvaggio nei territori di Beni, Lubero e Butembo, e oltre 1470 persone sono scomparse", denuncia l'europarlamentare del Pd Cécile Kyenge, che ha ricevuto al Parlamento i protagonisti della marcia.

"La regione - ha aggiunto Kyenge -, ricca di risorse minerarie, è vittima di una guerra a bassa intensità, in cui sono coinvolte milizie congolesi e straniere che infliggono violenze sistematiche facendo regnare il terrore".

Il corteo capitanato da John Mpaliza, attivista per i diritti umani, conosciuto come il 'Peace Walking Man', ha attraversato a piedi Svizzera, Francia, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi, percorrendo circa 1275 km fino a Bruxelles.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA