Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Brexit: Gentiloni, sarebbe colpo per politica estera Ue e Gb

Brexit: Gentiloni, sarebbe colpo per politica estera Ue e Gb

Confido in vittoria 'remain'

20 giugno, 16:04
Brexit: Gentiloni, sarebbe colpo per politica estera Ue e Gb Brexit: Gentiloni, sarebbe colpo per politica estera Ue e Gb

LUSSEMBURGO - Nel Consiglio dei ministri degli esteri, che in agenda ha questioni come l'estensione del mandato per l'operazione Sophia nel Mediterraneo, la politica nell'Artico e la ripresa del processo di pace nel Medio Oriente, informalmente si parlerà anche del referendum di giovedì sulla Brexit. Lo indica Paolo Gentiloni osservando che "ovviamente è chiaro che la politica estera europea è una politica che in parte ha la sua forza anche nel poter contare su un paese come il Regno Unito, che ha una grandissima proiezione globale". "Quindi - aggiunge il ministro degli esteri - io sinceramente confido in una vittoria del fronte che vuole rimanere nella Ue e sono convinto che l'alternativa sarebbe un colpo per la nostra politica estera europea e certamente un ridimensionamento anche per la politica estera britannica. Quindi un doppio motivo per auspicare la vittoria del 'remain', che mi sembra possibile".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA