Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Luxleaks: Cofferati, perchè Fca non viene all'Europarlamento?

Luxleaks: Cofferati, perchè Fca non viene all'Europarlamento?

Marchionne accetti inviti o c'è sospetto che nasconda qualcosa

03 marzo, 18:36
Luxleaks: Cofferati, perchè Fca non viene all'Europarlamento? Luxleaks: Cofferati, perchè Fca non viene all'Europarlamento?

BRUXELLES - "Fiat è stata invitata due volte, lo scorso anno, a partecipare a audizioni della Commissione speciale del Parlamento Europeo sugli accordi fiscali preventivi, creata dopo la scandalo Luxleaks. Ha rifiutato entrambe le volte, a differenza della stragrande maggioranza delle multinazionali invitate", dichiara Sergio Cofferati, Europarlamentare del Gruppo S&D.

 

"Fiat - sottolinea l'ex leader della Cgil - ha ricevuto nelle scorse settimane un invito a partecipare ad una nuova audizione in Parlamento il 15 Marzo. Apple, Google, Ikea e McDonald's hanno confermato che saranno presenti per rispondere alle domande degli eurodeputati. Fiat è l'unica multinazionale che, al 2 Marzo, non ha ancora neppure risposto all'invito ricevuto".

 

"Il Parlamento Europeo, unica istituzione europea eletta direttamente dai cittadini, è impegnato da tempo per combattere l'evasione fiscale e le strategie fiscali aggressive portate avanti dalla grandi multinazionali, che comportano enormi vantaggi illeciti, minore gettito per gli Stati e concorrenza sleale verso le PMI. La Commissione Europea ha recentemente deliberato che Fiat dovrà restituire al Granducato di Lussemburgo tra i 20 e i 30 milioni di tasse non pagate a causa di un accordo fiscale preventivo giudicato illegale dall'esecutivo comunitario. Marchionne - conclude Cofferati - non può più ignorare gli inviti a spiegare i comportamenti e le strategie di Fiat in materia fiscale di fronte agli europarlamentari. Decida dunque di essere presente all'audizione del 15 Marzo, altrimenti potrebbe generare il sospetto che Fiat abbia qualcosa da nascondere sulle sue strategie fiscali".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA