Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Sicurezza stradale: Ue, solo 36% italiani conosce 112

Sicurezza stradale: Ue, solo 36% italiani conosce 112

Numero unico europeo emergenze stenta a decollare

11 febbraio, 18:03
Sicurezza stradale: Ue, solo 36% italiani conosce 112 Sicurezza stradale: Ue, solo 36% italiani conosce 112

BRUXELLES - Il 112, il numero Ue unico gratuito per le emergenze, stenta a decollare: a conoscerlo neanche un europeo su due, appena il 48%. E in Italia sono ancora di meno: a essere a conoscenza del servizio di chiamate europeo in caso di incidenti è il 36% dei cittadini, quarto tasso tra i più bassi dei 28.

 

Peggio degli italiani, a non aver praticamente quasi mai sentito nominare il 112, i greci (è al corrente del numero solo il 13%), i britannici (22%) e gli spagnoli (29%). I più informati sono invece i lussemburghesi (83%) e i polacchi (80%). Sono i dati diffusi dalla Commissione Ue nella Giornata europea dedicata alla sensibilizzazione sul 112, nato 25 anni fa e con cui, con una sola chiamata in tutti i 28 Paesi europei, si possono raggiungere polizia, ambulanza e pompieri. Bruxelles ha quindi deciso di lanciare una campagna di informazione soprattutto rivolta ai più giovani, coinvolgendo anche la rete del programma di scambio di studenti, stagisti e insegnanti Erasmus+.

 

"Il 112 è diventato il numero unico per le emergenze una generazione fa", hanno ricordato i commissari a digitale e cultura Guenther Oettinger e Tibor Navracsics, "ed è importante che soprattutto i giovani, che sempre di più viaggiano, studiano e lavorano al di là delle frontiere, conoscano il numero che può salvare vite umane attraverso l'Ue".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA