Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Ricostituito l'intergruppo giovani al Parlamento europeo

Ricostituito l'intergruppo giovani al Parlamento europeo

Punto aggregazione per dare impulso politiche in favore giovani

11 dicembre, 17:17
(ANSA) - BRUXELLES, 23 OTT - Ricostituito per il quinto anno consecutivo l'intergruppo giovani al Parlamento europeo. Quella italiana, insieme alla spagnola, risulta la delegazione più grande. A sostenere la formazione dell'interguppo sono stati i popolari, i socialisti e i verdi. "Siamo molto contenti per il forte supporto ricevuto dai gruppi politici e siamo entusiasti per il fatto che l'importante attività di questo intergruppo possa continuare", ha detto Eider Gardiazabal Rubial, coordinatrice e possibile presidente dell'interguppo. "Non vedo l'ora di riprendere a lavorare insieme alle associazioni giovanili e in particolare con l'European Youth Forum per fare in modo che le politiche giovanili siano fermamente inserite nell'agenda del Pe".

Soddisfazione arriva anche dall'European Youth Forum, il cui presidente, Peter Matjašič, commenta: "Per i giovani è importante sapere che il Parlamento europeo continuerà ad ascoltare la loro voce nei prossimi cinque anni. Con una disoccupazione giovani al 21,6 per cento in Europa, fa bene vedere che c'è la volontà politica per fare qualcosa".

I deputati italiani che hanno aderito (lista non definitiva) sono Isabella Adinolfi (M5S), Lara Comi e Salvatore Pogliese (FI), Mara Bizzotto (Lega Nord), Brando Benifei, Goffredo Bettini, Simona Bonafé, Mercedes Bresso, Renata Briano, Caterina Chinnici, Silvia Costa, Andrea Cozzolino, Isabella De Monte, Elena Gentile, Michela Giuffrida, Cecile Kyenge, Alessandra Moretti, Luigi Morgano, Alessia Mosca, Pier Antonio Panzeri, Pina Picierno, David Sassoli, Elly Schlein, Patrizia Toia, Daniele Viotti, Flavio Zanonato (PD).

L'intergruppo sui giovani costituisce uno spazio di libero scambio tra eurodeputati di diversi Paesi e partiti politici dove in passato si è parlato delle principali questioni riguardanti i giovani, dalla Garanzia Giovani alla loro partecipazione alla vita sociale e alle varie elezioni politiche, dall'istruzione e formazione alla lotta alla disoccupazione giovanile.(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA