Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Lavoro: Ue; M5s, lavoratori scuola sempre più precari

Lavoro: Ue; M5s, lavoratori scuola sempre più precari

Corrao, sentenza Corte potrebbe estendersi ad altri

11 dicembre, 17:53
(ANSA) - BRUXELLES, 11 DIC - L'Italia viola le norme europee per ''l'ennesima volta'' e a farne le spese sono i lavoratori della scuola pubblica di cui il nostro Paese ''ha approfittato rendendoli sempre più precari''. E' quanto afferma il capodelegazione del M5S al Parlamento Ue, Ignazio Corrao, che ha deciso di presentare un'interrogazione alla Commissione Ue sulla recente sentenza della Corte di giustizia che ha rilevato che la legge italiana sui contratti di lavoro a tempo determinato nel settore della scuola è contraria al diritto Ue e che il rinnovo illimitato di tali contratti è ingiustificabile. ''I principi della sentenza potrebbero estendersi anche ai contrattisti degli enti locali: in Italia i precari della pubblica amministrazione sono oltre 250.000 e potrebbero vedersi riconosciuto il diritto al risarcimento o alla stabilizzazione'', spiega l'eurodeputato. Per questo motivo, Corrao chiede alla Commissione Ue di esprimersi sulla questione del trattamento dei lavoratori precari della pubblica amministrazione, invitando Bruxelles a prevedere ''procedure straordinarie per garantire la serenità dei lavoratori, oltre a misure atte a prevenire l'uso abusivo dei contratti di lavoro a tempo determinato''. (ANSA)

(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA