Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Ue: Giannini, stretto legame scienza-società per crescita

Ue: Giannini, stretto legame scienza-società per crescita

Astronauta Parmitano dai 28. Avanti su ricerca, Med,investimenti

05 dicembre, 19:08
L'astronauta Luca Parmitano L'astronauta Luca Parmitano

BRUXELLES - L'Ue deve "considerare più attentamente" la "stretta relazione tra scienza e società" e il loro legame con investimenti di qualità in ricerca d'eccellenza e innovazione per la crescita. E' il messaggio lanciato dal ministro dell'istruzione Stefania Giannini all'ultimo Consiglio Ue competitività sulla ricerca da lei presieduto, a cui ha invitato l'astronauta Luca Parmitano in qualità di ambasciatore del semestre di presidenza italiana dell'Ue.

 

La riunione dei 28 è stata dedicata al tema degli investimenti in ricerca e innovazione e Piano Juncker che, ha assicurato il commissario alla ricerca Carlos Moedas, sarà "complementare" ai fondi di Horizon 2020. I ministri si sono poi occupati dei progressi nello Spazio europeo per la ricerca e nella cooperazione con il Mediterraneo, prioritaria per la presidenza italiana, in questo ambito nei settori di acqua e cibo. i concetti chiave sono "ottimizzare le risorse finanziarie disponibili" in Europa e "dar loro un migliore orientamento" effettuando "spesa di qualità" concentrandosi "di più" sulla ricerca d'eccellenza.

 

"Credo che tutto questo va verso lo stesso obiettivo, il futuro, e il miglioramento di quello che facciamo sulla terra", ha testimoniato Parmitano, illustrando il concetto con la metafora del tetragono, una figura geometrica di cui per farne crescere l'altezza è prima necessario farne crescere la base. "Se in Italia siamo solo 60 milioni persone possiamo arrivare solo sino a una certa altezza, ma in Europa siamo molti di più, e insieme possiamo salire molto di più", ha raccontato. "Noi astronauti - ha concluso - per andare in alto dobbiamo coinvolgere voi alla base che, con il vostro lavoro, pazienza ed energia, ci portate su".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA