Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Anti-abortisti vincono a Strasburgo, divampano polemiche

Anti-abortisti vincono a Strasburgo, divampano polemiche

Assemblea spaccata, alleanza Ppe-conservatori batte sinistra

10 dicembre, 16:53
(ANSA) - STRASBURGO, 10 DIC - Vittoria degli anti-abortisti e fuoriose polemiche nella plenaria del Parlamento europeo. Con soli 7 voti di scarto è stata cancellata la risoluzione sulla salute e i diritti sessuali e riproduttivi, presentata dalla socialista portoghese Edite Estrela, in cui si chiedevano tra l'altro "servizi di qualità per l'aborto legali, sicuri e accessibili a tutti" e "regolamentazione e monitoraggio" della obiezione di coscienza, esprimendo preoccupazione perché i medici sono "costretti" a praticarla nelle cliniche religiose.

La relatrice, subito dopo il voto (334 sì, 327 no, 35 astenuti) che ha sostituito il suo testo con una versione - sostenuta dai popolari del Ppe e dai conservatori dello Ecr - di fatto senza alcun contenuto, ha "deplorato" la "ipocrisia e l'oscurantismo" dell'aula.

Sommersa da 'buu' e fischi dalla destra, applaudita dalla sinistra, la Estrela ha ribattuto "urlate, ma non mi farete tacere" e dopo aver aggiunto di "deplorare i movimenti estremisti e fondamentalisti" ha chiesto che il suo nome fosse cancellato dal testo approvato concludendo di essere "certa che gli elettori ricorderanno questa vergognosa votazione".

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA