Sale l'allarme peste suina in Europa

Belgio ottavo paese a notificare malattia a Bruxelles

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 14 SET - Sale l'allarme peste suina in Europa. La Commissione europea ha confermato la notifica da parte del Belgio del ritrovamento di due cinghiali morti con tracce del virus a Etalle, località vicina al confine con Francia e Lussemburgo.

Il Belgio è l'ottavo paese europeo a notificare casi della malattia innocua per l'uomo ma devastante per gli allevamenti.

Ci sono timori che il virus possa raggiungere la Francia e la Germana, quarto produttore al mondo di carni suine.

Dal primo focolaio rinvenuto nel 2007 in Georgia, la peste suina africana ha macinato chilometri, sfruttando come vettori prodotti contaminati e i cinghiali e raggiungendo tutti i paesi dell'Europa orientale, con focolai di recente trovati anche in Cina. In Italia, la malattia è presente da 40 anni in Sardegna.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: