Percorso:ANSA > Europa > Agroalimentare > Brexit: esperti, si rischia carne con ormoni nel piatto

Brexit: esperti, si rischia carne con ormoni nel piatto

Studio, necessario mantenere almeno standard alimentari Ue

12 settembre, 13:40
(ANSA) - BRUXELLES, 12 SET - La Brexit potrebbe aprire le porte del mercato britannico alle carni bovine agli ormoni, con rischi per la salute dei consumatori e la tenuta degli allevamenti britannici. E' quanto emerge da uno studio condotto da un gruppo di esperti di politiche alimentari della City University di Londra, tra i quali Tim Lang, famoso per il concetto di 'food miles', tradotto in Italia con 'chilometro zero'. Con Londra che si prepara a lasciare l'Ue, afferma lo studio, gli standard alimentari potrebbero essere sacrificati per firmare accordi commerciali con Paesi extra-europei, come gli Stati Uniti, dove la somministrazione di ormoni della crescita al bestiame è legale. Secondo il professor Lang, "corriamo un triplo rischio: in termini di salute, di sostentamento degli allevatori britannici e di capacità di determinare standard di sicurezza alimentare per il Regno Unito". Da qui la raccomandazione al governo di Londra di adottare standard "totalmente allineati su quelli dell'Unione europea" o "più elevati".


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA