Percorso:ANSA > Europa > Galleria Fotografica > FOTOGALLERY - Ue e Onu sempre più insieme per difendere i diritti umani

FOTOGALLERY - Ue e Onu sempre più insieme per difendere i diritti umani

Inaugurata scultura a Bruxelles. Mogherini, responsabili futuro

25 ottobre, 18:34
Enlighted Universe Enlighted Universe

BRUXELLES - Una catena umana di 70 persone che si tengono la mano e circondano un mondo illuminato dalla luce, che ne riflette allo stesso tempo diversità e unione. E' la scultura monumentale 'Universo illuminato' dell'artista spagnolo Cristobal Gabarron, inaugurata questa mattina alla rotonda Schuman che si affaccia sulle sedi di Commissione e Consiglio Ue a Bruxelles, per celebrare l'impegno di Ue e Onu a favore dei diritti umani in occasione dei 70 anni della Dichiarazione universale. 

 

"La cooperazione accomuna Ue e Onu ed è l'unico modo per prevenire i conflitti e la sofferenza umana, anche quando è difficile", ha detto l'Alto rappresentante dell'Ue, Federica Mogherini, sottolineando l'urgenza di rafforzare il partenariato "per creare un mondo migliore". Nella scultura, le 70 figure a dimensioni umane simboleggiano i 7,5 miliardi di persone della popolazione mondiale, mentre "il mondo è rappresentato da uno specchio dove vediamo riflessi noi stessi: un appello potente alla responsabilità individuale, l'Ue e il mondo sono ciò che ne facciamo noi", ha aggiunto Mogherini.

 

A Gabarron sono serviti due anni per completare l'opera. "Le persone che si riflettono non sono complete e devono fare uno sforzo per vedersi unite alle altre, altrimenti nasce il conflitto", ha spiegato all'ANSA l'artista, sottolineando che nella scultura "sono rappresentate persone tutte differenti, bianchi, neri, diversamente abili. Sono anime frammentate, lo specchio ricompone il puzzle, giocando tra la realtà irrazionale percepita e il quadro comune".

 

Un quadro che deve "riconquistare la fiducia che molti cittadini hanno perso nei propri Paesi, nelle istituzioni e nel multilateralismo", ha evidenziato la direttrice dell'Onu a Bruxelles, Barbara Pesce-Monteiro. "Possiamo cambiare le cose lavorando insieme", ha concluso.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto