Percorso:ANSA > Europa > Galleria Fotografica > Zuckerberg a Bruxelles, proteste davanti al Parlamento Europeo

Zuckerberg a Bruxelles, proteste davanti al Parlamento Europeo

Cancellare i profili falsi che diffondono disinformazione minacciando la democrazia: è la richiestadi Avaaz, un movimento che conta 47 milioni di sostenitori online

22 maggio, 18:17
Zuckerberg a Bruxelles, proteste davanti al Parlamento Europeo Zuckerberg a Bruxelles, proteste davanti al Parlamento Europeo

Cancellare i profili falsi che diffondono disinformazione minacciando la democrazia: è la richiesta avanzata al fondatore e amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, da Avaaz, un movimento che conta 47 milioni di sostenitori online, con un flash mob oggi nei pressi della sede della Commissione europea, in occasione dell'arrivo di Zuckerberg al Parlamento europeo. Il gruppo ha disposto una serie di cartonati raffiguranti la sagoma del giovane imprenditore americano vestito con una maglietta sulla quale compare la scritta "Fix Facebook", cioè "aggiusta Facebook". "Su Facebook - sottolinea Alaphia Zoyab, responsabile della campagna - ci sono milioni di profili falsi che lanciano attacchi diffusi e ben organizzati basati sulla disinformazione. Questo sta minando le democrazie in diversi Paesi nel mondo. Quello che vogliamo è che Facebook si impegni a cancellare questi account. Facebook li descrive come account indesiderabili, ma il loro numero sta crescendo. L'anno scorso hanno detto che rappresentavano tra il 2 e il 3 per cento del totale, quest'anno sono tra il 3 e il 4 per cento".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Tutte le foto