Salina presenta agenda energia pulita con sostegno Ue

L'isola è tra le sei selezionate da Commissione europea

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Decarbonizzazione dei sistemi di trasporto dell'isola e per l'isola, produzione di energia elettrica da fotovoltaico, moto ondoso e da biomassa agricola e forestale e aumento dell'efficienza energetica, anche negli edifici. Sono alcuni dei punti dell'agenda per la transizione all'energia pulita dell'isola di Salina, presentati nell'ambito dell'iniziativa "Energia pulita per le isole dell'Ue" della Commissione europea.

Oltre a Salina, nel progetto sono coinvolte le isole Aran (Irlanda), l'arcipelago di Cres-Losinj (Croazia), Culatra (Portogallo), La Palma (Spagna) e Sifnos (Grecia). Le sei isole sono state selezionate per programmi che porteranno al drastico delle emissioni di CO2 caratterizzati da una forte partecipazione da parte dei cittadini.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."