Commissione europea premia giovane traduttrice triestina

E' Giulia Rorato, del liceo scientifico France Preseren

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Giulia Rorato, del liceo scientifico statale 'France Prešeren' di Trieste, è tra i 28 vincitori (uno per ciascun Paese) del concorso per giovani traduttori bandito dalla Commissione europea. Rorato è stata premiata per le capacità dimostrate nel tradurre dallo sloveno all'italiano. La Commissione europea, si legge in una nota, ha annunciato i nomi degli autori delle migliori 28 traduzioni sul tema 'l'Anno europeo del patrimonio culturale' nell'ambito del concorso annuale 'Juvenes Translatores' per gli studenti delle scuole secondarie.

I traduttori della Commissione europea, che organizzano il concorso, hanno selezionato i vincitori tra i 3.252 partecipanti di quest'anno, provenienti da 751 scuole di tutta Europa. Nel commentare i risultati del concorso, Guenther Oettinger, commissario responsabile per il bilancio, le risorse umane e la traduzione, ha detto di essere stato "colpito dalle competenze linguistiche di questi giovani talentuosi. L'apprendimento delle lingue è fondamentale nella società odierna. Le lingue aprono la strada a maggiori opportunità di lavoro e aiutano a comprendere meglio la cultura e il punto di vista degli altri. Auguro a tutti i vincitori e i partecipanti di continuare a coltivare e diffondere la passione per le lingue." L'edizione di quest'anno del concorso 'Juvenes Translatores' si è svolta il 22 novembre simultaneamente in tutte le scuole partecipanti. Gli studenti concorrenti hanno utilizzato 154 delle 552 combinazioni linguistiche possibili tra le 24 lingue dell'Ue.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."