Umbria, nuova palestra scuola 'Fanciulli' di Arrone (Terni)

Inaugurazione con presidente Umbria Marini, usati fondi Ue

Redazione ANSA ARRONE (TERNI)

ARRONE (TERNI) - Servirà per le attività scolastiche e per le associazioni sportive la palestra dell'istituto comprensivo "Fanciulli" di Arrone: i lavori di miglioramento energetico sono stati presentati dalla presidente della Regione, Catiuscia Marini, e dal sindaco, Loreto Fioretti, alla presenza della Giunta e del Consiglio comunale, delle autorità religiose e civili, dei dirigenti e degli insegnanti della scuola e dei bambini che frequentano l'istituto. Con un investimento di 156mila euro è stata potenziata la resa energetica della palestra grazie ai lavori finanziati dalla Regione con fondi europei.

Parlando agli allievi e alle autorità, Marini ha sottolineato che l'intervento di Arrone non è un caso isolato. "Fa parte - ha ricordato - del programma regionale 2014-2020 che, utilizzando i fondi strutturali dell'Unione europea, persegue l'obiettivo di mettere in sicurezza gli edifici pubblici, in particolare scuole, palestre, impianti sportivi, strutture sanitarie, ospedali ed edifici di residenzialità pubblica". "Si tratta - ha detto ancora - di un investimento cospicuo con il quale si risparmiano 15 mila megawatt di energia e si riducono notevolmente le emissioni di CO2 in atmosfera. Un obiettivo che abbiamo potuto raggiungere grazie ad una misura che per noi era strategica e che abbiamo chiamato 'smart buildings' ed alla quale abbiamo destinato oltre 30 milioni di euro che ci hanno consentito di finanziare ben 103 interventi per edifici pubblici in tutto il territorio regionale. Abbiamo sostanzialmente realizzato un modello grazie al quale in Umbria, anche in virtù delle significative risorse e della capacità progettuale dei soggetti coinvolti, dalle Aziende sanitarie, alle Province, ai Comuni, siamo riusciti a realizzare interventi importanti su una parte estesa del patrimonio pubblico".

"È un risultato molto importante - ha detto il sindaco Fioretti - sia per la scuola che per le realtà sportive del territorio che possono utilizzarla durante tutta la giornata. Grazie alla Regione abbiamo potuto realizzare qualcosa che da soli per noi sarebbe stato impossibile. Quelli inaugurati oggi si inseriscono in un parco lavori per le scuole sul quale in questi anni abbiamo investito complessivamente 600mila euro".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."