Nomine Ue: Macron indicherà suo candidato fra qualche giorno

Conversazione con von der Leyen è stata buona e costruttiva

Redazione ANSA

BRUXELLES - Servirà ancora qualche giorno prima che la Francia renda nota la sua nuova proposta sul nuovo commissario candidato da Parigi dopo che il Parlamento europeo ha bocciato Sylvie Goulard alle audizioni giovedì scorso. E' quanto si apprende a Bruxelles al termine del bilaterale oggi a Parigi, durato circa un'ora, tra il presidente francese Emmanuel Macron e la presidente eletta della futura Commissione europea Ursul von der Leyen nel corso del quale non è uscito alcun nuovo nome. Il faccia a faccia tra i due si è svolto in un'ottima atmosfera mentre la conversazione è stata buona e costruttiva, sempre secondo quanto si apprende a Bruxelles. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."