Europee: lanciata una app per orientare gli indecisi

Progetto sviluppato dall'Eui insieme all'Università di Lucerna

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Aiutare gli indecisi a scegliere il partito più vicino ai loro valori e alla loro visione politica, portando il maggior numero possibile di cittadini comunitari a votare. È l'obiettivo della app multilingue sviluppata dai ricercatori dall'Istituto universitario europeo (Eui) in collaborazione con l'Università di Lucerna in vista delle elezioni Ue. L'applicazione euandi2019, disponibile in venti lingue, invita gli utenti a dare una reazione a ventidue affermazioni politiche che coprono diversi temi, dall'immigrazione fino alla politica estera dell'Ue. 

I risultati mostrano, a seconda delle risposte, quali sono i partiti più 'allineati' alla visione dell'elettore, in modo 'politicamente neutrale'. Il progetto è frutto del lavoro di un team di 122 politologi ed esperti, provenienti dai diversi Stati membri dell'Ue (cinque per Paese), e copre oltre 250 partiti e liste elettorali in corsa per le europee. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."