Brexit: produttori Dop, senza accordo azioni legali in Gb

oriGIn, no a tutele colpirebbe produttori e consumatori

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Nel negoziato sulla Brexit, un mancato accordo o un accordo senza garanzie per Dop e Igp Ue nel Regno Unito "sarebbe negativo per le imprese e i consumatori" e "potrebbe innescare azioni legali nei tribunali britannici da parte dei consorzi per cercare compensi per i danni che subirebbero". E' quanto dichiara Claude Vermot-Desroches di oriGIn Eu, la sezione di Bruxelles di oriGIn, alleanza dei produttori a indicazione geografica di tutto il mondo. Il futuro sistema britannico di protezione delle Dop e Igp è una delle "questioni ancora da risolvere" insieme a quella del confine irlandese, ha ricordato venerdì il capo-negoziatore della Commissione europea Michel Barnier. La posizione dell'Ue è chiara, ha detto Barnier, e mira a garantire la tutela a "tutto lo stock" degli oltre 3mila prodotti protetti in Europa.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."