Cina: promozione made Italy con marchi Dop, Igp e Bio

Prodotti certificati a Pechino in ristoranti e supermercati

Redazione ANSA

PECHINO - L'Italia ha avviato in Cina un piano¬†di¬†promozione di prodotti alimentari con i marchi Dop, Igp e Bio in¬†ristoranti e supermercati, sotto la regia di Ice e ministero¬†dell'Agricoltura e, in collaborazione con l'ambasciata d'Italia. In 13 ristoranti di cucina italiana di¬†Pechino, che vantano il certificato dell'Italian Federation of¬†Chefs (Ifc), sono stati resi disponibili fino al 4 febbraio men√Ļ dedicati fatte con materie¬†prime certificate ed esempio del made in Italy, dal prosciutto¬†al formaggio e alle olive, fino alla pasta al vino e all'aceto.¬†Gli stessi prodotti sono stati resi disponibili fino al 18 febbraio nella catena di 10 supermercati Jenny Lou (pi√Ļ un altro a Guangzhou), specializzati nei prodotti alimentari importati.

 

L'Italia √® il Paese in Europa col maggior numero di¬†indicazioni geografiche: pi√Ļ di 800 prodotti certificati, di cui¬†oltre 500 relativi al vino, sintomo di variet√† e biodiversit√†.¬†Nel 2017, quanto al vino, l'export italiano verso la Cina √®¬†aumentato del 20% in valore. Secondo Amedeo Scarpa, direttore¬†Ice di Pechino, la domanda di prodotti Dop, Igp e Bio ha una¬†forte potenzialit√† "con la crescente attenzione dei consumatori¬†cinesi verso sicurezza e certificazione alimentare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."