Frodi alimentari: Interpol sequestra prodotti per 100 milioni in 78 Paesi

Indagini anche su falso bio, nove arresti in Spagna

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Dopo un'operazione condotta tra dicembre 2018 e aprile 2019, Interpol ha sequestrato oltre 100 milioni di euro di bevande e alimenti fraudolenti o potenzialmente pericolosi. È questo il bilancio dell'indagine Opson VIII, che ha coinvolto 78 paesi, con tre azioni in Europa.


Nella prima, con la collaborazione della rete anti-frode Ue sono state svolte ispezioni su 90mila tonnellate di alimenti bio sospetti, con l'arresto di nove persone in Spagna. La seconda indagine in collaborazione con l'Ue riguarda il caffè, con le analisi ancora in corso su 400 campioni marchiati come pura Arabica ma sospettati di essere della qualità inferiore Robusta. Infine, Interpol ha fatto rimuovere nei siti di commercio online in 10 paesi Ue 75 offerte di prodotti a base di 2,4 dinitrofenolo, sostanza pericolosa venduta come prodotto per dimagrire.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."