A Bari box senza plastica e sistemi anti-xylella

Le soluzioni dei giovani innovatori del master Ciheam

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Un servizio di monitoraggio e rilevazione della Xyllella fastidiosa per le aziende agricole, capace di evidenziare la presenza dell'infezione prima della comparsa dei sintomi, e confezioni senza plastica totalmente compostabili per l'uva da tavola. Sono alcune delle soluzioni sviluppate nell'ambito del corso avanzato di specializzazione Innovation and Youth Entrepreneurship in the Mediterranean agri-food sector, realizzato dal Ciheam Bari in collaborazione con Confindustria Puglia. Le iniziative sono state presentate a Bari.

I partecipanti al master hanno lavorato per risolvere problemi concreti posti da aziende del territorio, come se fossero dei veri e propri consulenti dell'innovazione. "L'open innovation è una grande opportunità per le aziende - ha dichiarato il direttore del Ciheam Bari, Maurizio Raeli - ma bisogna sapere come metterla in pratica. Siamo fortemente intenzionati a dare continuità a questa esperienza formativa e sostegno ai percorsi futuri che ne scaturiranno".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."