Basilicata, contributi Ue per 150 imprenditori agricoli U40

Convocati a Potenza per firma decreti concessione finanziamenti

Redazione ANSA POTENZA

POTENZA - Sono 150 i nuovi imprenditori agricoli con meno di 40 anni convocati stamani a Potenza dalla Regione Basilicata per la firma dei decreti di concessione del contributo a valere sulla misura 6.1 'Aiuto all'avviamento di imprese per i giovani agricoltori' - secondo bando - del Psr (Programma di sviluppo rurale) Basilicata 2014-2020: la graduatoria definitiva approvata dalla giunta regionale è stata pubblicata sullo speciale Bur dello scorso 20 febbraio.

"Il sostegno - ha detto l'assessore regionale all'agricoltura Luca Braia - era uno dei punti principali della nostra programmazione, un grande investimento per i giovani, soprattutto diplomati e laureati, per dare un argine anche al fenomeno dello spopolamento, in un comparto che ha necessità di giovani formati e competenti, per un'agricoltura che in Basilicata sta rifiorendo". "Con i fondi europei - ha concluso Braia - stiamo cercando di rinnovare le metodologie agronomiche, portando nel mercato prodotti di qualità e competitivi. Sono circa 55 i milioni di euro che in questi due anno sono stati destinati ai giovani, e questi 150 contratti seguono gli altri firmati nei mesi scorsi per un totale di circa 540 under 40, e auspichiamo di trovare altre risorse per ampliare la platea e raggiungere il nostro obiettivo di 600 persone". 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."