Agroalimentare, da Ue via a proposte per campagne di promozione

Per il 2020 previsti 200 milioni dal bilancio dell'Unione

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - La Commissione europea ha aperto l'invito a presentare proposte per avere accesso a contributi per campagne di promozione dei prodotti agroalimentari in Paesi Ue ed extra-Ue. Per il 2020, il bilancio dell'Unione prevede una cifra complessiva di 200 milioni di euro. Di questi, 118 milioni saranno assegnati a iniziative con target 'Paesi ad alto reddito procapite o in forte espansione economica', come Canada, Cina, Giappone, Corea, Messico e Stati Uniti.

L'invito è aperto ad organizzazioni di produttori, consorzi, gruppi di produttori e gruppi agroalimentari responsabili di attività promozionali. Il finanziamento è destinato a programmi 'semplici', presentati cioè da una o più organizzazioni dello stesso Stato membro, e 'multipli', proposti da almeno due organizzazioni di almeno due Stati membri o da una o più organizzazioni europee. Le proposte devono essere presentate entro il 16 aprile 2020, la Commissione le valuterà e annuncerà i beneficiari in autunno.

Link https://ec.europa.eu/chafea/agri/en/news/2020-calls-proposals-published

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie