Agroalimentare: Hogan in Cina per chiudere accordo sulle Dop

Intesa inseguita dal 2017, tutela per cento prodotti Ue

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Il commissario Ue all'agricoltura Phil Hogan sarà in Cina fino all'8 novembre, anche con lo scopo di finalizzare l'accordo sul riconoscimento di prodotti Dop e Igp europei nella Repubblica popolare. E' quanto apprende ANSA da fonti dell'Esecutivo Ue. Hogan è in viaggio per promuovere l'agroalimentare europeo, parteciperà alla ministeriale del Wto a Shanghai, ma vuole anche chiudere l'intesa sulle Dop con Pechino, inseguita dal 2017. L'accordo prevede la tutela reciproca nei rispettivi mercati di cento prodotti a indicazione geografica - tra cui le Dop e Igp italiane più note al mondo, e cinesi, come il riso Panjin, lo zenzero Anqiu e diverse varietà pregiate di tè. L'obiettivo è includere nell'accordo anche una clausola per espandere l'elenco ad altri 175 alimenti e bevande del registro Ue della qualità quattro anni dopo l'entrata in vigore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."