Api, Ue proroga misure contro parassita alveari in Calabria

Decisione necessaria per persistere infestazioni

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Commissione europea ha prorogato fino al 2021 le misure di protezione contro il piccolo coleottero dell'alveare, parassita delle api originario dell'Africa sub sahariana, rilevato nel settembre 2014 in Calabria. L'insetto scava gallerie nei favi e può anche portare alla distruzione totale delle colonie di api. L'Italia ha notificato alla Commissione diverse nuove segnalazioni del parassita nella seconda metà del 2018 e nel febbraio 2019 la situazione epidemiologica dimostrava il persistere di infestazioni nella regione. La decisione, pubblicata in Gazzetta ufficiale, prevede di prorogare le misure già prese e in scadenza quest'anno, quali le restrizioni alla movimentazione di api e calabroni e ispezioni ed indagini epidemiologiche nelle aree colpite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: