Al Parlamento Ue i grani e vini naturali del Sud Italia

Incontro con produttori e Commissione europea

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Il grano e i vini 'naturali' come mercato dal grande potenziale e ricadute positive sulla sostenibilità ambientale. Se ne è parlato all'Europarlamento con piccoli produttori provenienti soprattutto da regioni del Sud Italia (Abruzzo, Basilicata, Irpinia, Puglia) e funzionari della Commissione europea, in un incontro organizzato dall'eurodeputato M5S Piernicola Pedicini. I produttori hanno parlato soprattutto delle difficoltà che microimprese e produzioni uniche e di nicchia hanno con alcuni aspetti della legislazione europea e nazionale. "Le produzioni e le eccellenze del Sud Italia - ha dichiarato l'europarlamentare - hanno bisogno del supporto delle istituzioni per poter investire in un'innovazione sana, diffondere pratiche virtuose e rilanciare così le nostre innumerevoli eccellenze locali".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."