Sicurezza alimentare: Bonafè-Andrieu, dare più risorse a Efsa

Richiesta dei due europarlamentari dopo visita a sede di Parma

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Più risorse e fondi per l'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa) che ha sede a Parma. E' la richiesta arrivata da Eric Andrieu e Simona Bonafè, europarlamentari del gruppo S&D e rispettivamente presidente e membro della commissione pesticidi, dopo due giorni di visita alla sede dell'Agenzia.

"La sicurezza alimentare pubblica, la trasparenza e l'indipendenza dagli interessi privati - ha detto Andrieu - sono priorità assolute", ma l'Efsa "non dispone di risorse adeguate per raggiungere questi obiettivi cruciali". Per un sistema di controllo più efficiente e rinforzato su tutta la catena alimentare, aggiunge Bonafè "l'Efsa deve essere drasticamente rafforzata in termini di personale, fondi e capacità di valutazione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."