Ambiente: 1,3 milioni dall'Ue a progetto Umbria su spreco cibo

Coordinato dall'Università di Perugia

Redazione ANSA

Bruxelles - C'è anche un progetto a guida umbra fra i 31 italiani finanziati dalla Commissione europea nell'ambito del programma LIFE, lo strumento dell'Ue a favore dell'ambiente e dell'azione per il clima. Si chiama 'i-Rexfo Life', vale 2,34 mln di euro (1,28 dei quali provenienti da fondi comunitari) ed è coordinato dall'Università degli studi di Perugia.

L'obiettivo dell'iniziativa è "dimostrare la fattibilità, sostenibilità e replicabilità di un approccio industriale innovativo che combina la riduzione dello spreco del cibo con la valorizzazione dell'energia" prodotta attraverso quest'ultimo.

Oltre all'ateneo umbro e al Servizio idrico integrato della Regione, sono coinvolte anche la Solidarietà Caritas Onlus, ramo onlus della Confraternita del SS Sacramento e delle Cinque Piaghe, la Associazione di volontariato San Martino, e alcune ong e aziende di Ungheria e Danimarca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."