Ambiente: Cese, servono fondi specifici per siti Natura 2000

Relatore parere su biodiversità, Ue e Paesi membri incapaci

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Una "dotazione di bilancio supplementare per Natura 2000, con un calcolo preciso dei costi come punto di partenza". A chiederlo è il Comitato economico e sociale europeo nel suo parere sulla politica dell'Unione in materia di biodiversità, firmato dal tedesco Lutz Ribbe. Oggi sono stati designati quasi tutti i siti Natura 2000, che coprono circa il 18% del territorio dell'UE, "ma molti di questi siti - spiega una nota del Cese - non godono ancora di alcuna protezione giuridica permanente e solo circa la metà di essi dispone già di piani di gestione".

Secondo Ribbe "questa è la prova dell'incapacità, o della pura e semplice ignoranza, dell'Ue e di molti dei suoi Stati membri". Il parere del Cese chiede una dotazione di bilancio specifica per le aree Natura 2000, che oggi competono per l'assegnazione di fondi con gli altri progetti dei programmi di sviluppo rurale e dei fondi regionali.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."