'Bologna fotografata' riapre 16 febbraio

Nel sottopasso piazza Re Enzo, in attesa spazio permanente

(ANSA) - BOLOGNA, 6 FEB - Riaprirà dal 16 febbraio al 2 aprile la mostra Bologna Fotografata, allestita nel sottopasso di piazza Re Enzo e organizzata dalla Fondazione Cineteca. Un nuovo ciclo espositivo, in attesa che ne venga definito il carattere di mostra permanente. E' a questo che l'Area Cultura del Comune e la Fondazione stanno lavorando: l'obiettivo "è interpretare il grande successo di questa mostra attraverso la realizzazione di uno spazio permanente nel quale collocare, secondo un concetto dinamico e non statico, le immagini della nostra storia".
    "Fin dai primi giorni di apertura lo scorso giugno - sottolinea il direttore della Cineteca, Gian Luca Farinelli - abbiamo raccolto lettere che invocavano la speranza che Bologna fotografata fosse permanente". Il tutto in stretto dialogo con quello che sarà il Cinema Modernissimo, che grazie al suo schermo potrà anche diventare un luogo dove la fotografia si espone attraverso le proiezioni. Un luogo dedicato alla memoria della città, con al centro Bologna e la sua storia. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna