Intesa Apt Servizi-Parco Tosco-Romagnolo

Per il triennio 2017-19, numerose le azioni in sinergia

(ANSA) - RIMINI, 20 MAR - Rinnovato per il triennio 2017-19 l'Accordo di collaborazione tra Apt Servizi Emilia-Romagna e il Parco per la promozione e valorizzazione turistica del Comprensorio Tosco Emiliano, il Parco delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna.
    L'Accordo - spiega una nota - si articola, come in passato, in numerose azioni in sinergia con l'Ente di Promozione Turistica Regionale, dalla realizzazione di educational tour per stampa e tour operator alla promozione del Parco alle più importanti rassegne fieristiche internazionali di settore, passando per l'organizzazione di serate di presentazione ad operatori specializzati, azioni web (sito internet, social media), nonchè la realizzazione di materiali istituzionali (brochure) per turisti ed operatori.
    Dopo il riconoscimento, ottenuto nel 2015, della Carta Europea del Turismo Sostenibile, con il rinnovo dell'accordo il Parco punterà poi al secondo livello di questa certificazione, ovvero l'attestazione delle strutture turistiche del suo territorio. La Carta Europea ha come obiettivo la tutela del patrimonio naturale e culturale e il continuo miglioramento della gestione del turismo nell'area protetta a favore dell'ambiente, della popolazione locale, delle imprese e dei visitatori. Sono un centinaio i progetti di turismo sostenibile (come quello che definisce percorsi nel Parco accessibili a persone disabili) presentati dagli operatori ai fini dell'ottenimento della certificazione.
    L'"upgrade" del Parco nel prossimo triennio si concretizzerà in una stretta collaborazione, nonché un impegno reciproco e certificato, tra i responsabili del Parco e gli operatori privati che vorranno aderire alla certificazione di secondo livello e proporranno progetti di offerta turistica sostenibile.
    Il Parco delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna rappresenta un fiore all'occhiello dell'offerta di turismo sostenibile dell'Emilia Romagna sui mercati internazionali della vacanza - commenta Liviana Zanetti, Presidente di Apt Servizi Emilia Romagna - e la sinergia pubblico privato, da sempre ''firma'' della promozione turistica della nostra Regione, ancora una volta si conferma strategia vincente. Se con la Carta Europea il Parco ha ottenuto un prestigioso riconoscimento, adesso dobbiamo lavorare con gli operatori privati per offrire ai turisti un ampio ventaglio di proposte di soggiorno, certificate e perfettamente in linea con i dettami del turismo sostenibile. Ci aspettano tre anni di intenso lavoro.
    Una collaborazione rinnovata che salda maggiormente il rapporto tra APT ed il Parco e che segna un rinnovato cammino in ottica di un turismo attento, di qualità - sottolinea il Presidente del Parco Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, Luca Santini - non aggressivo nei confronti delle risorse naturali per conciliare sviluppo e conservazione del territorio. Il nostro obiettivo è promuovere l'area protetta non solo in Italia, ma anche nei mercati stranieri, e creare una rete di servizi che possa soddisfare la domanda turistica. Promuovere quindi un turismo verde che abbia dei benefici economici derivanti da tale attività, opportunità per le comunità che risiedono nelle aree protette. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Daniela e Nicoletta Arduini - Casa del Materasso

Casa del Materasso di Parma: “Se avete dolori muscolari spesso dipende dal vostro materasso”

Secondo Daniela e Nicoletta Arduini il modo in cui si dorme influenza la nostra salute


dott. Domenico Berardi

Domenico Berardi: arriva il cristallino artificiale per avere gli occhi di un ventenne a qualsiasi età

L’oculista parmigiano svela la nuova frontiera della chirurgia alla cataratta che eli-mina anche miopia e presbitismo


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna