Cresce dello 0,9% export distretti E-R

In base al rapporto stilato da centro studi di Intesa Sanpaolo

(ANSA) - BOLOGNA, 12 FEB - E' cresciuto dello 0,9%, nel terzo trimestre del 2017, l'export dei distretti industriali dell'Emilia-Romagna mentre, sui primi nove mesi dell'anno da poco concluso, l'incremento è stato del 2,1%. E' quanto emerge dal 'Monitor dei distretti industriali dell'Emilia-Romagna' curato dalla Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo secondo cui, nel terzo trimestre, sono avanzati 13 distretti dei 19 presi in esame.
    Guardando ai diversi settori, si osserva in una nota, il distretto delle piastrelle di Sassuolo è avanzato, nel terzo trimestre 2017, dello 0,4% e positivo è risultato quello della meccanica con performance brillanti soprattutto delle macchine utensili di Piacenza (+65,8%), delle macchine agricole di Modena e Reggio Emilia (+22,2%) e una forte ripresa della 'food machinery' di Parma (+26,6%); bene anche ciclomotori di Bologna (+9,7%), le macchine per il legno di Rimini (+7,9%) e le macchine per l'industria ceramica di Modena e Reggio Emilia (+7,9%); in leggera flessione le macchine per l'imballaggio di Bologna (-0,5%).
    Contrastato il campo alimentare. Alla crescita di alcuni distretti come il lattiero caseario di Reggio Emilia (+9,2%) e parmense (+3,5%) e i salumi di Parma (+3,1%), si contrappone il rallentamento dell'alimentare di Parma (-3,7%) e dei salumi del modenese (-4,9%); sostanzialmente stabile la situazione dell'ortofrutta romagnola (-0,6%).
    Nel sistema moda si osserva una contrazione nell'export complessivo dei distretti, a causa dell'andamento della maglieria e abbigliamento di Carpi (-31,6%), mentre cresce l'abbigliamento di Rimini (+17,2%); bene anche le calzature di San Mauro Pascoli (+1,5%). Segnali di ripresa per l'export dei mobili imbottiti di Forlì che prosegue il 2017 in crescita (+3,5%).
    Quanto ai poli tecnologici regionali, esportazioni in progresso dell'8,3% nel terzo trimestre 2017, con il polo Ict di Bologna e Modena a salire del 7%, il polo Biomedicale di Bologna del +19,6% e quello Biomedicale di Mirandola del 3,8%. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna