Progetto Guida sicura per gli over 65

"Liberi di guidare sempre", piano finanziato dalla Regione

(ANSA) - BOLOGNA, 5 OTT - L'aggiornamento sulle norme stradali e la verifica delle proprie condizioni psicofisiche prima di mettersi al volante, perché dai 65 anni in poi il rinnovo della patente è una questione di sicurezza e non può essere più intesa come una mera questione burocratica. È questo l'obiettivo di "Liberi di guidare sempre - Metti in strada il rispetto delle regole, delle persone e delle tue condizioni alla guida", il progetto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna, su proposta della confederazione delle autoscuole italiane, la Confarca, che coinvolge l'Osservatorio per l'Educazione alla Sicurezza stradale della regione, la Motorizzazione dell'Emilia Romagna e l'Unasca.
    Il piano di educazione stradale per la terza età, che prevede una serie di incontri itineranti che saranno presentati sabato 7 ottobre 2017, a partire dalle 11, alla Casa della Salute di Casalecchio di Reno (Bologna), mira a sensibilizzare alla sicurezza alla guida gli over 65 che intendono rinnovare la patente di guida B. "Un momento di approfondimento, oltre che di vera e propria revisione delle capacità psicofisiche personali - spiega Luigi Patera, coordinatore regionale Emilia-Romagna della Confarca -. Con questi incontri, su cui lavoriamo da due anni assieme agli assessorati ai trasporti ed alla sanità della Regione, vogliamo aggiornare le persone che vanno incontro alla terza età sulla nuova segnaletica e le modifiche al Codice della Strada, cosa che di fatto non avviene poiché il rinnovo è una procedura quasi meccanica, che avviene attraverso la presentazione di un certificato medico e che non consente a chi opera nel settore di valutare le attitudini di queste persone alla guida".
    Il progetto prevede 16 tappe fino alla metà di dicembre (12 tra Bologna e la sua provincia e 4 nel resto della Romagna). Gli incontri a cui parteciperanno i patentati over 65 prevedono: 1 ora di teoria con il medico per verificare le condizioni psicofisiche dei conducenti, 1 ora teorica di aggiornamento su Codice della strada e segnaletica con gli insegnati delle autoscuole coinvolte e con gli agenti della Polizia, 1 ora di pratica al volante. Alla presentazione di "Liberi di guidare sempre" parteciperanno l'assessore ai Trasporti della Regione , Raffaele Donini, il coordinatore regionale Confarca, Patera, il presidente dell'Osservatorio per l'Educazione alla sicurezza stradale della Regione Emilia Romagna, Mauro Sorbi, e il direttore della Motorizzazione regionale, Fausto Fedele.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna