'Monet e gli Impressionisti' da Parigi a Bologna

57 capolavori dal Museo Marmottan Monet a Palazzo Albergati

(ANSA) - BOLOGNA, 07 FEB - Dal Museo Marmottan Monet di Parigi, la "casa dei grandi impressionisti", a Palazzo Albergati di Bologna arrivano 57 capolavori di Monet e di grandi esponenti dell'Impressionismo francese con opere che lasciano il museo per la prima volta dalla sua fondazione nel 1934. Principalmente Monet, ma anche Manet, Renoir, Degas, Corot, Sisley, Caillebotte, Morisot, Boudin, Pissarro e Signac saranno protagonisti della mostra 'Monet e gli Impressionisti.
    Capolavori dal Musée Marmottan Monet' dal 13 marzo al 12 luglio.
    Il percorso espositivo vedrà primeggiare - accanto a capolavori cardine come Portrait de Madame Ducros (1858) di Degas, Portrait de Julie Manet (1894) di Renoir e Nymphéas (1916-1919 ca) di Monet - opere inedite per il grande pubblico perché mai uscite dal Musée Marmottan Monet. È il caso di Portrait de Berthe Morisot étendue (1873) di Manet, Le Pont de l'Europe, gare Saint-Lazare (1877) di Monet e Jeune Fille assise au chapeau blanc (1884) di Renoir. La mostra è organizzata dal Gruppo Arthemisia.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie