Sospetta fuga di gas, evacuata scuola a Bologna

Accertamenti vigili del fuoco su emissioni vapori da scarico

È stata evacuato questa mattina intorno alle 10 a Bologna il plesso scolastico che ospita le scuole elementari Giordani, la scuola di infanzia e la succursale della scuola secondaria di primo grado Irnerio, in tutto circa 190 alunni più i docenti e il personale. La misura è stata presa dopo una segnalazione alla sala operativa del 115 di una sospetta fuga di gas. Da accertamenti condotti dalle squadre di emergenza è emerso che non si trattava di perdita di gas metano ma all'interno, a quanto si apprende, si percepiva un odore di un diluente, tipo benzina, nell'atrio della scuola e in uno scantinato.

Usando strumentazione particolare i vigili del fuoco hanno accertato emissioni di vapori organici provenienti da uno scarico in uno scantinato. 

Il plesso scolastico riaprirà domani, giovedì 5 dicembre, regolarmente. Analisi delle squadre di intervento del comando provinciale e dei tecnici del Comune e dell'Ausl hanno accertato che all'interno della scuola "non sono stati rilevati problemi - ha fatto sapere Palazzo d'Accursio - l'odore infatti proveniva dall'esterno dell'edificio. Hera ha svolto un controllo sulla rete fognaria e l'Ausl ha installato sensori in un'aula al piano rialzato per individuare la tipologia di esalazioni che, anche nel pomeriggio, permanevano nell'aria anche se in modo minore. L'aula in questione non potrà essere usata fino alla fine delle verifiche, le scuole saranno comunque aperte e funzionanti".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Aeroporto di Bologna