Maltratta convivente e suocera, arrestata

In provincia di Forlì, ha cercato di colpirlo con una bottiglia

Una brasiliana di 37 anni, incensurata, è stata arrestata dai carabinieri a Savignano sul Rubicone (Forlì-Cesena): da mesi maltrattava il convivente e la madre di lui che vivevano nella stessa abitazione. L'accusa è, appunto, di maltrattamenti in famiglia. I militari hanno trovato la donna visibilmente alterata per l'alcol; aveva aggredito il proprio convivente tirandogli una bottiglia di vetro, senza colpirlo. Anche davanti ai militari ha tentato più volte di aggredire il compagno. I maltrattamenti duravano da un paio di mesi sia nei confronti dell'uomo che della madre. La brasiliana è stata portata in carcere a Forlì mentre i carabinieri continuano le indagini.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Aeroporto di Bologna