A Bologna i capolavori del presepe napoletano

Gruppo di oltre trenta statuine dalla collezione Bordoni

Sarà aperta dal 3 dicembre al 19 gennaio, a Bologna al museo Diavia Bargellini, 'Capolavori del presepe napoletano del Settecento dalla collezione Bordoni', che documentano la diffusione di questo specifico ambito di produzione artistica in Italia, ponendo in dialogo la tradizione presepiale bolognese, di cui il museo conserva la più ricca collezione di statuine in terracotta policroma dei secoli XVIII-XIX presente in città, con quella altre aree regionali. Viene presentato un gruppo di oltre trenta statuette, fra personaggi e animali, selezionato fra le oltre 200 di cui si compone l'intera raccolta che lo storico dell'arte Eugenio Riccòmini ha definito come "forse la più ricca e complessa collezione di presepi napoletani che non stia all'ombra del Vesuvio". Le statuine sono collocate nella suggestiva scenografia del chiostro di Santa Chiara a Napoli realizzato come in un tableaux vivant, con la rappresentazione di scene di strada, nella vita quotidiana di Napoli nei primi anni dei Borboni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Aeroporto di Bologna