Libri: La via della seta bolognese

Presentato il nuovo volume di Pierlugi Bottino e Paola Foschi

Un nuovo tassello della storia di Bologna, che fa luce su una caratteristica storica della città, che forse i suoi stessi abitanti hanno dimenticato: la seta bolognese e i canali che ne permettevano la realizzazione.
    Bologna, infatti, è da sempre legata alle acque, e questo fin dalla sua fondazione. 'La via della seta bolognese: un viaggio millenario di uomini, idee e merci' è il nuovo libro di Pierlugi Bottino e Paola Foschi, presentato al Museo del Patrimonio Industriale. Tra gli ospiti il sindaco Virginio Merola, che ha curato la presentazione del volume.
    Interamente illustrato, il libro è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Bologna e in collaborazione con Mare Termale, Gruppo Monti Salute Più. La via della seta bolognese è stata il biglietto da visita della città dal XIII al XVIII secolo, portando fama al nome di Bologna in tutto il mondo. Gli autori, tramite una ricostruzione documentata, riescono a far conoscere da vicino quel viaggio millenario fatto di uomini, idee e merci.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna