Calano gli incidenti stradali in E-R nel 2018

Sinistri passano dai 17.362 del 2017 con 378 morti a 16.597

Sono stati 16.597, nel 2018, gli incidenti stradali in Emilia-Romagna, Questi - secondo i dati elaborati dall'Istat - hanno causato la morte di 316 persone e il ferimento di altre 22.402. Nel 2017, gli incidenti erano 17.362, le vittime 378 e i feriti 23.500.

Guardando alle province, il maggior numero di sinistri, è avvenuto in quella di Bologna con 3.813 (75 morti, 5.206 feriti) seguita da quella Modena con 2.625 (39 morti, 3.556 feriti), Reggio Emilia con 1.771 (32 morti, 2.432 feriti), Ravenna con 1.615 (34 morti, 2.205 feriti), Rimini con 1612 (15 morti e 2.052 feriti), Forlì-Cesena con 1.553 (25 morti, 2.028 feriti), Parma con 1.457 (35 morti, 1.995 feriti, Ferrara con 1.139 (41 morti, 1.573 feriti) e Piacenza con 1.012 (20 morti, 1.395 feriti).

Il costo dell'incidentalità con danni alle persone è stimato, in Italia, in oltre 17 miliardi di euro (283,1 euro pro capite) e più di 1,6 miliardi di euro (360,4 euro pro capite) in Emilia-Romagna che incide per il 9,3% sul totale nazionale.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna