Truffa finti sordomuti, tre denunce

Mendicanti si erano introdotti in albergo del centro

Si sono spinti fin dentro un albergo del centro di Bologna i mendicanti che fingono di essere non udenti e tentano di 'spillare' denaro, con la richiesta di offerte per una fantomatica e inesistente associazione di bimbi sordomuti. Dopo gli episodi delle scorse settimane, ieri altre tre giovani donne, cittadine romene di 22, 25 e 28 anni, sono state sorprese e denunciate dalla Polizia.

A smascherarle sono stati un cliente e il portiere di un hotel di via Indipendenza. Vestite in modo distinto, erano riuscite a entrare nell'albergo mescolandosi ai clienti, che avvicinavano con una cartellina in mano per cercare di raccogliere firme e donazioni. E' stato il portiere ad avvertire il 113 e nel giro di pochi minuti gli agenti di una pattuglia hanno rintracciato il terzetto, che si era già allontanato sperando di farla franca. Per le tre donne è scattata una denuncia per esercizio molesto dell'accattonaggio.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Aeroporto di Bologna