Prende forma Tecla, habitat sostenibile da stampa 3D

Progetto Wasp-MC A nel Ravennate, usa terra su sito costruzione

Si chiama Tecla, con richiamo esplicito a una delle città immaginarie descritte da Italo Calvino nel romanzo 'Le città invisibili', e punta a essere il primo modello innovativo di habitat ottenuto da stampa 3D utilizzando esclusivamente la terra cruda reperibile sul luogo di costruzione. La stanno costruendo a a Massa Lombarda, in provincia di Ravenna, Wasp, azienda italiana specializzata nella tecnologia, e 'MC A - Mario Cucinella Architects'. Tra i punti di forza, in chiave sostenibile, l'utilizzo di un materiale biodegradabile e riciclabile a chilometro zero che renderà la costruzione priva di qualsiasi forma di scarto. I lavori per il primo prototipo abitativo sono partiti a settembre e dovrebbero concludersi all'inizio del 2020. Poi il modello sarà esportato nel mondo. Nata dalla visione di dare la possibilità a tutti di avere una casa, Tecla è un modello circolare di abitazione interamente creato con materiali riutilizzabili e riciclabili, raccolti dal terreno locale.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna