Sisma, Cna Imola 'riabbraccia' Camerino

Visita a imprese beneficiarie fondi e in zona rossa 'vuota'

(ANSA) - CAMERINO (MACERATA), 12 OTT - "La solidarietà è l'unico investimento che non fallisce mai". La frase su un quadretto esposto in un piccolo negozio di frutta e verdura a Camerino, ha accolto la delegazione di Cna Imola in visita nella cittadina del Maceratese duramente colpita dal sisma del 2016, che, all'indomani delle scosse, organizzò una raccolta fondi da destinare ad attività commerciali gravemente danneggiate dal terremoto. La delegazione emiliana ha incontrato in particolare Maria Cristina, negoziante, nello spazio che ora ospita la sua attività di vendita ortofrutticola la quale ha utilizzato i fondi per riaprire i battenti: un lungo abbraccio e commozione hanno coronato l'incontro tra benefattori e beneficiari; ai rappresentanti della Cna Imola è stata consegnata una targa con il ringraziamento "per la generosità dimostrata nel momento più difficile della nostra storia". Il presidente di Cna Imola Paolo Cavini ha rimarcato la "sensazione di vuoto" provata passeggiando nelle vie della zona rossa.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Aeroporto di Bologna