Sabato nero su Bologna-Venezia, treni tornati regolari

Per guasto a Ferrara disagi per centinaia, anche per mister Spal

È tornato regolare soltanto questa mattina, dalle 6.45, il traffico sulla linea ferroviaria Bologna-Venezia dopo il guasto di ieri nel Ferrarese che ha provocato cancellazioni e forti ritardi, fino a due ore, per i convogli in transito. Per centinaia di passeggeri in viaggio a bordo di Frecce, Intercity e Regionali è stato un sabato 'nero'. Tra coloro che sono stati fermi per ore in stazione a Ferrara, riporta l'edizione locale del Resto del Carlino, anche il mister Leonardo Semplici, allenatore della Spal, in attesa di prendere la sua compagna in stazione, ferma però a Bologna per i ritardi. Alcuni passeggeri invece nel pomeriggio hanno cominciato a inveire contro un controllore donna e per calmarli sono dovuti intervenire quattro agenti Polfer.

Il guasto all'infrastruttura elettrica si è verificato ieri mattina intorno alle 11.30 tra le stazioni di Poggio Renatico e Ferrara. Un Frecciarossa da Salerno per Venezia è stato costretto a terminare la sua corsa a Ferrara e a cascata ritardi e cancellazioni hanno riguardato decine di altri convogli. Per i passeggeri Trenitalia ha provveduto a riprogrammazioni, bus sostitutivi e assistenza rafforzata nelle stazioni ma i nervi per tutto il giorno sono stati tesi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie