20 fenicotteri liberati in Salina Cervia

Esemplari subito 'adottati' dalla comunità stanziale

(ANSA) - BOLOGNA, 27 LUG - Sono tornati in libertà nel Parco della Salina di Cervia i 20 fenicotteri rosa sequestrati e confiscati dalla Polizia provinciale di Modena, nelle scorse settimane, a un allevatore di fauna selvatica che li deteneva senza essere in regola. Gli esemplari - curati dai volontari dell'associazione 'Il Pettirosso' - sono già stati 'adottati' dalla comunità stanziale nel Parco che conta alcune migliaia di fenicotteri.
    Alla liberazione degli esemplari hanno assistito circa 200 persone. "L'insegnamento che ci deriva da questo momento è veramente prezioso - sottolinea Giuseppe Pomicetti, presidente del Parco della Salina di Cervia -: i 20 fenicotteri rosa, appena liberati si sono subito orientanti in natura e si sono uniti, spontaneamente alla colonia di fenicotteri ormai stanziale nella Salina di Cervia. Ancora una volta la natura ci sorprende". La Salina di Cervia, porta sud del Parco del Delta del Po, è da anni un'oasi di ripopolamento animale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna