Emis Killa al parroco piacentino: 'Vieni e mena me'

Don Pietro nell'ultima omelia aveva definito 'str...' i rapper

"Prete! Ho il diavolo in corpo e tu me lo devi leva'". Con queste parole registrate e diffuse con una Storia di Instagram il rapper italiano Emis Killa (pseudonimo di Emiliano Rudolf Giambelli) risponde al sacerdote piacentino Don Pietro Cesena. Un post di cui dà conto anche l'edizione odierna della Libertà di Piacenza.

Il rapper multiplatino, al momento impegnato nel tour estivo italiano, risponde così al sacerdote piacentino che durante l'omelia di domenica aveva stigmatizzato con parole forti i messaggi, secondo lui negativi, per i giovani dei rapper, apostrofandoli più volte con l'epiteto "stronzi" e 'minacciando' di "menarli" se ne avesse incontrato uno per strada. "Don Pietro - dice Emis Killa su Instagram - quando vuoi, se vuoi menare un rapper, vieni a menare me. Il mio amico non vede l'ora" conclude indicando un amico alla guida dell'auto su cui ha registrato il post.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna