Via notifiche e smartphone in borsa, metodi anti-dipendenza

Studio guidato da ateneo Bologna evidenzia desiderio 'offline'

Meno smartphone per migliorare il proprio rendimento sul lavoro o in famiglia ma anche per non apparire scortesi. Sono alcune motivazioni che spingono alcuni utenti a ridurre l'uso del telefonini, desideri accompagnati da tattiche ad hoc come lo stop alle notifiche o la necessità di tenere il telefonino lontano da mani e vista, ad esempio lasciandolo in borsa o nella tasca della giacca. È il quadro tracciato da uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna e pubblicato sulla rivista Computers in Human Behavior I ricercatori hanno scattato una fotografia di alcune 'pratiche di resistenza' al telefonino che stanno cominciando a diffondersi tra gli utenti. Per far questo gli scienziati hanno analizzato e catalogato quasi mille testimonianze raccolte online a commento di un articolo pubblicato su LinkedIn dedicato alle conseguenze sulle interazioni sociali dell'utilizzo eccessivo degli smartphone.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna