Salvini: in E-R prima si e vota meglio è

Maggioranza non trascini legislatura per garantire poltrone

(ANSA) - MILANO, 14 GIU - "Spero che la maggioranza in Emilia Romagna non trascini la legislatura per garantire una poltrona in più. Prima si vota e prima c'è una giunta regionale che ha una piena legittimazione, e meglio è". E' quanto ha sottolineato il ministro dell'Interno e leader della Lega Matteo Salvini parlando delle prossime scadenze elettorali, argomento che è stato affrontato durante il Consiglio federale del Carroccio.
   Immediata la replica del presidente della Regione Stefano Bonaccini: "In Emilia-Romagna per la data del
voto vale ancora la legge, non i desiderata dei politici.
Applicheremo quindi la legge che ha approvato il centrodestra,
cioè Salvini, e non io, e andremo a votare nella finestra
temporale prevista, che dispone di poterlo fare entro fine
gennaio". 
"Applicare la legge - dice Bonaccini - la trovo una cosa
naturale. Nel frattempo, lavoro per abbassare le tasse alle
imprese in montagna, operazione che sarebbe più semplice se sul
progetto di autonomia regionale dell'Emilia-Romagna questo
Governo e il vicepremier Salvini fossero passati dalle parole ai
fatti, dare un sostegno alle famiglie per l'affitto, così come
abbiamo fatto con l'abolizione dei superticket sanitari su
visite ed esami, unica regione a poterselo permettere nel
Paese".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna