Ricatto sessuale a parroco, cinque arresti

Prete paga rapporto ma poi viene minacciato e denuncia ai Cc

Hanno ricattato per mesi un parroco della Bergamasca per aver avuto un incontro sessuale a pagamento con un ragazzo, facendogli anche credere che fosse minorenne, e per questo cinque persone, tre ragazzi e una ragazza, tutti di 23 anni, e un uomo di 57 anni, sono stati arrestati dai carabinieri del Norm della Compagnia di Zogno (Bergamo) e dai carabinieri del comando provinciale di Rimini.

Sono tutti accusati di aver estorto oltre 6.500 euro al sacerdote dopo che questi aveva pattuito e consumato una prestazione sessuale a pagamento. A denunciare è stato lo stesso prete che, non riuscendo più a pagare le somme richieste, a maggio si è rivolto ai carabinieri. Uno dei ragazzi complici, originario di Missaglia (Lecco), è stato fermato ieri mentre si trovava da solo in un hotel di Marina Centro per una vacanza in riviera. Il giovane è stato portato nel carcere riminese dei 'Casetti' in esecuzione di un'ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Monza che ha concesso i domiciliari solo alla ragazza.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna