In difficoltà in nelle acque della chiusa, salvati da Vvf

Nel Bolognese, due persone non riuscivano a tornare a riva

Nonostante il divieto di balneazione due persone sono scese in acqua nella Chiusa di Casalecchio di Reno, nel Bolognese, nella serata di ieri, non riuscendo poi a tornare a riva a causa della corrente molto forte dell'acqua. A salvarle l'intervento dei Vigili del Fuoco.

Intorno alle 20.15 è stata allertata la centrale operativa del 115: un uomo ha segnalato la presenza di due persone in difficoltà in acqua. Le squadre con abilitazione Atp (autoprotezione ambiente acquatico), Sa (soccorso acquatico di superficie) e Saf (speleo alpino fluviale) e il nucleo sommozzatori del comando di via Ferrarese hanno raggiunto la Chiusa e, una volta individuati i due in difficoltà, li hanno portati a riva, facendoli salire su un gommone. Un'operazione coordinata da personale in acqua e a terra. L'intervento si è concluso alle 21.35, sul posto anche 118 e polizia locale.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna